“Futuro dell’Ospedale di Ciriè” – interrogazione (testo intervento)

“Futuro dell’Ospedale di Ciriè” – interrogazione (testo intervento)

TRONZANO Andrea

Grazie, Presidente.

Assessore, siamo sostanzialmente obbligati a fare quest’interrogazione, senza però volerne fare una questione di campanile.

Mettiamo in evidenza che manca un piano sanitario e il fatto che il piano cronicità, che stiamo discutendo ormai da mesi in Commissione, è senza un numero. Con l’assenza di questi due elementi di programmazione, è chiaro che, quando sull’ospedale di Ciriè si manifestano determinate situazioni, ci si chiede che cosa succederà a quell’ospedale.

Siamo però ben lungi dal voler fare questioni di campanile, ma chiedendo che cosa avverrà. Ad esempio, la Risonanza Magnetica promessa non è ancora arrivata; la Vicedirezione del Dipartimento chirurgico è stata spostata a Chivasso e già lì abbiamo la Direzione; l’Otorinolaringoiatria sta subendo un depotenziamento e sta lavorando in emergenza anche nei periodi festivi, con i relativi disagi agli utenti e anche ai lavoratori; non c’è stata la sostituzione del dirigente medico, ci sono una serie di assenze e di concorsi per i coordinatori infermieristici; anche il servizio dei trasporti con ambulanza medicalizzata appaltato all’ASL, anziché essere a Ciriè, è andato a Castellamonte; oltretutto, anche il pronto soccorso pare sia gestito da una cooperativa con sede a Roma, che invierebbe medici neolaureati, con conseguente rallentamento delle procedure a causa della poca esperienza.

Insomma, una serie di situazioni che si stanno riverberando in maniera negativa e che stanno destando preoccupazioni enormi nella cittadinanza, ma anche credo nella stessa Amministrazione, anche se la vedo un po’ impalpabile, un po’ ferma nella difesa dell’ospedale della propria Città. Volevamo chiedere a lei, Assessore, che cosa succederà e se è vero che Chivasso sta acquisendo molti servizi; non vorrei fare dietrologia, dicendo che in Giunta c’è un Assessore che fa riferimento alla zona di Chivasso, però mi perdoni, nella polemica e nella dialettica politica magari ci sta anche questo, poi, il mio Capogruppo è anche della zona.

Assessore, se ci può dare un quadro preciso e chiaro anche eventualmente con qualche importante novità che possa dare rassicurazioni.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*