Anche i campi rom dovranno pagare l’imposta sui rifiuti – CronacaQui

Anche i campi rom dovranno pagare l’imposta sui rifiuti – CronacaQui

Accolta la proposta dei consiglieri della Lega. Agevolazioni per redditi bassi e zone virtuose

Il regolamento per l’applicazione della Tari è stato approvato con una serenità quasi olimpica, facendovi rientrare anche molti dei suggerimenti e degli emendamenti arrivati dall’opposizione. Ultima una mozione di accompagnamento della Lega Nord che ha portato in Sala Rossa la richiesta di «estendere il pagamento del tributo anche ai campi nomadi» (…).
Delle tariffe si comincerà a discutere la settimana prossima, ma nel frattempo passano i quattro capitoli e le disposizioni finali applicate dal primo gennaio, insieme alle disposizioni sulle agevolazioni Isee. (…)
Positivo anche il parere della commissione (…) Bilancio, che ha presentato due mozioni di accompagnamento «frutto della discussione tra i gruppi di maggioranza e opposizione, volta a premiare i comportamenti virtuosi e a produrre una maggiore sinergia con le associazioni di categoria e le forze produttive della città».
La discussione generale sulle tariffe sarà l’ultima tappa. «Sono convinto che gli sgravi per la raccolta differenziata siano una buona idea, anzi mi auguro si insista in questa direzione. Più in generale è bene che non si aumenti la leva fiscale nei confronti delle imprese, spesso in difficoltà e a forte rischio di chiusura» spiega il capogruppo di Forza Italia, Andrea Tronzano. «Dovremo presto discutere la revisione del contratto di servizio con Amiat, un contratto a mio avviso troppo oneroso per la città». [E.Romanetto]

17.07.14_ToCronaca_Rifiuti

0 Commenti

Lascia una risposta