È ancora mistero su chi pagherà il conto – Il Giornale del Piemonte

È ancora mistero su chi pagherà il conto – Il Giornale del Piemonte

Tronzano (Fi): «Non avere certezze sullo stanziamento del Comune è incomprensibile»

Ci sono, tra gli altri, la Fondazione Crt e la Compagnia di San Paolo, Iren, Reale Mutua, Lavazza e Crai. Quel che ancora non è dato sapere è quale cifra, al netto delle sponsorizzazioni, si dovrà tirare fuori dalle casse comunali. «Al momento non sappiamo ancora quantificare, nei prossimi giorni potrebbero aggiungersi altri sponsor», è la risposta che arriva dagli uffici del sindaco. Insomma: la festa si farà, gli inviti sono partiti, ma ancora non è chiaro chi passerà a pagare il conto. Una situazione che preoccupa non poco l’opposizione a Palazzo civico. «È legittimo pensare che queste azioni “panem et circenses”, in un momento in cui ai cittadini mancano le risorse minime, non siano così giustecommenta il capogruppo di Forza Italia, Andrea TRONZANO -. In più, se sono organizzate in periodo preelettorale diventano facilmente criticabili. Non sappiamo ancora quanti soldi spenderà il Comune ed è incomprensibile non avere certezze sugli stanziamenti». TRONZANO evidenzia inoltre lo smaccato doppiopesismo della giunta Fassino. «Non capisco proprio perché le critiche sui troppi soldi a favore di Torino 2015 che arrivarono dalla maggioranza fossero considerate legittime, mentre ora che le critiche arrivano dall’opposizione per una delibera simile, che mette a budget costi per oltre 350mila euro per il ricordo delle Olimpiadi, si parla di demagogia». Il riferimento dell’esponente del centrodestra in Sala Rossa è alla polemica che si era scatenata lo scorso anno, quando una parte della giunta e del Pd aveva criticato con forza i troppi soldi stanziati dall’assessorato di Stefano Gallo per gli eventi di Torino capitale europea dello Sport. «Gliene tolsero una buona parte», ricorda TRONZANO. Sui 350mila euro previsti nella delibera, senza alcuna precisazione sulla copertura a bilancio e sulle possibili conseguenze, nessuno a sinistra ha invece avuto alcunché da eccepire. [IDot]

11.02.16_GiornalePiemonte_Festa Olimpiadi

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*