Forza Italia: oltre 400 persone alla Gam. Tronzano “E’ ora di cambiare – NewsItalia Live

Forza Italia: oltre 400 persone alla Gam. Tronzano “E’ ora di cambiare – NewsItalia Live

Da qui esce un documento per Silvio Berlusconi”

E’ partita questa mattina dalla Gam di Torino la rivoluzione della base di Forza Italia. “Ho voluto lanciare la pietra nello stagno – dice Andrea Tronzano, ex capogruppo di Forza Italia che nonostante il consenso popolare ottenuto alle ultime elezioni amministrative è rimasto fuori dal consiglio comunale – perché è ora di restituire a Forza Italia il ruolo che le compete.  Per questo usciamo di qui con un documento chiaro da inviare a Silvio Berlusconi affinché ci sia una profonda rivoluzione morale e di entusiasmo, chiediamo perciò una fase costituente e soprattutto che venga seguito il principio della meritocrazia da sempre baluardo di Forza Italia. Per questo occorre affidarsi a gente che abbia voglia di lavorare tra e per i cittadini – alza il tono di voce Tronzano tra gli applausi della gente – Non voglio fare lo statista come De Gasperi  – prosegue dinnanzi ad una platea di oltre 400 persone  –  io l’ho fatto per voi,  perché  meritate che  ci sia chi vi rappresenti. Dal 2006, dai tempi di Azzurra libertà quando i numeri parlavano di un milione e duecento mila persone, si è verificato un vero e proprio tsunami delle coscienze, il mondo sta andando alla deriva ed io non voglio stare a guardare, ma ho il dovere morale di tentare di fare qualcosa. Per questo mi appello ad Osvaldo Napoli affinché non interrompa questa carriera politica, ma faccia un passo indietro rimanendo il padre nobile di Forza Italia”. Tante le parole di stima e di fiducia nei confronti di Andrea Tronzano da cittadini, rappresentanti di categoria, amministratori locali piemontesi e da tanti giovani colleghi che dalla Toscana alla Puglia hanno voluto testimoniare con un video messaggio la loro vicinanza e il loro supporto ad Andrea Tronzano, da Giorgio Silli, responsabile dell’immigrazione di Forza Italia, ad Andrea Merler consigliere comunale di Trento, da Federica De Benedetto, vice coordinatore regionale della Puglia che ha sottolineato la necessità di un cambio generazionale nella classe dirigente di Forza Italia per concludere con Alessandro Cattaneo membro del comitato di presidenza e responsabile della formazione del partito che ha voluto scrivere una lettera all’amico Tronzano, incitando Andrea ad andare avanti perché “tu sei un modello per gli amministratori locali, non solo parole ma fatti – scrive Cattaneo – non mollare”.  A sostegno di Andrea Tronzano e del suo gruppo sono intervenuti anche diversi consiglieri regionali e l’europarlamentare Fabrizio Bertotto, da tutti l’invito  a puntare in alto ed arrivare fino a Berlusconi per rilanciare un partito che può e deve essere la forza del centrodestra come lo è stato in passato. “Mi auguro che Forza Italia sappia riconoscere chi ha voglia di lavorare e sappia valorizzare le persone capaci di intercettare i bisogni della gente dando delle risposte concrete – conclude Tronzano – per  restituire  quella capacità di sognare il futuro come aveva fatto in passato proprio Forza Italia e Silvio Berlusconi”.

FEDERICA BOSCO

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*