Forza Italia va in conclave tra i veleni – CronacaQui

Forza Italia va in conclave tra i veleni – CronacaQui

Napoli chiede una convention mentre Tronzano pretende le dimissioni dei vertici

Piccoli ma divisi su tutto. Forza Italia, dopo il 4,65% raccolto alle comunali, riparte da un comitato regionale convocato dal coordinatore Pichetto per il prossimo 4 luglio e da una “convention” invece richiesta dal candidato sindaco Napoli «per riaccendere i motori in Piemonte». Due gocce che hanno fatto definitivamente traboccare il vaso di un furioso Andrea TRONZANO, che da capogruppo uscente forte di 1.471 preferenze ha dovuto sacrificare la propria riconferma in Sala Rossa. Per lui la parola d’ordine è diventata così una sola: dimissioni. (…)

Diametralmente opposta da quelle prescritta da TRONZANO. «Siccome prima delle elezioni l’assoluta maggioranza di coloro che erano titolati a dire la propria su Torino avevano messo in evidenza tesi completamente opposte rispetto a quelle che Pichetto, Napoli e Rizzotti hanno voluto far prevalere e che ci hanno fatto perdere in modo clamoroso, le dimissioni di Pichetto (da coordinatore) e di Napoli (candidato sindaco di servizio, o perlomeno così aveva detto di essere) erano e sono un atto dovuto». (…) [p.var.]

28.06.16_ToCronaca_Partito

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*