Illegalità nelle palazzine occupate. I profughi devono avere delle tutele, i delinquenti no – ItaliaNews Live

Illegalità nelle palazzine occupate. I profughi devono avere delle tutele, i delinquenti no – ItaliaNews Live

Il sopralluogo effettuato a meta novembre da parte di alcuni Consiglieri Comunali di Torino, io compreso, si è rivelato essere la figurazione plastica di un concetto, in questo caso tutt’altro che astratto: il Moi – ex mercati generali – non è più proprietà pubblica, ma di chi lo occupa abusivamente. In più, a sostegno delle nostre tesi, né razziste né strumentali, un video dimostra che all’interno delle case occupate si compiono atti contrari alla legge. Allora, caro Partito Democratico torinese, sono le forze politiche che strumentalizzano e che sobillano le folle oppure sono i cittadini che ci vedono bene ed hanno ragione ad essere infuriati, impauriti, sgomenti? La domanda è naturalmente retorica e la risposta è ovvia: 400 firme raccolte per segnalare il degrado, lo spaccio, la paura in una zona ampia e importante di Torino dicono che sono i torinesi a chiedere un intervento.
Forza Italia a Torino non vuole far parte di coloro che vengono identificati come istigatori, ma segnala con determinata compostezza sabauda che le regole devono valere per tutti: non ci devono essere persone al di sopra della legge e le regole devono essere uguali per tutti.
Forza Italia indica una via alla sinistra che governa la maggior parte delle Città italiane: i reati predatori e quelli contro la persona non sono reati inferiori a quelli contro il patrimonio. Entrambi sono da perseguire ed entrambi devono avere la priorità all’interno del tavolo per la sicurezza e l’ordine pubblico, presieduto dal Prefetto. Il messaggio politico sul tema sicurezza deve essere quindi chiaro ed univoco: chi delinque non può farlo impunemente in nome del sinistrorso politicamente corretto.

ANDREA TRONZANO

0 Commenti

Lascia una risposta