Intitolato il giardino “TERENZIO MAGLIANO” – Ufficio stampa Consiglio Comunale

Intitolato il giardino “TERENZIO MAGLIANO” – Ufficio stampa Consiglio Comunale

Si è svolta, questa mattina, la cerimonia di intitolazione del giardino compreso fra corso Belgio, via Pallanza e via Deledda alla memoria di Terenzio Magliano.

La sua vita è stata illustrata dal consigliere Andrea Tronzano, in rappresentanza del Consiglio Comunale.

Capitano paracadutista delle Divisioni Folgore e Nembo, durante la II Guerra Mondiale, fu partigiano ispettore delle Formazioni Matteotti.

Nel 1944 venne arrestato dalle SS e deportato nei campi di sterminio di Mathausen e di Gusen, un’esperienza, questa che lo portò a scrivere due libri, Mauthausen cimitero senza croci e La cava di pietra, libri che, ha ricordato Tronzano, saranno custoditi nel nuovo Polo del ‘900.

Nel dopoguerra diventa segretario provinciale del Partito Socialista Democratico. Con lo stesso partito viene eletto senatore nel 1963 e deputato nel 1968 e 1972.

Ricoprì anche il ruolo di consigliere comunale, assessore e prosindaco tra il 1960 e il 1985. Morì a Torino nel 1989, a 79 anni.

Magliano, ha sottolineato Tronzano, fu precursore delle pari opportunità avendo creato l’associazione delle deportate. Uomo simpatico e gioviale, in Consiglio comunale è ricordato come colui che riusciva a stemperare le tensioni”.

(…)

F.D’A. – M.L. – Ufficio stampa Consiglio Comunale

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*