La collezione Bertone cerca casa. Tronzano (Fi) “Torino Esposizioni ideale per il museo del design, ma l’amministrazione farà una biblioteca” – NewsItalia Live

La collezione Bertone cerca casa. Tronzano (Fi) “Torino Esposizioni ideale per il museo del design, ma l’amministrazione farà una biblioteca” – NewsItalia Live

Grande successo per Automotoretrò l’evento che si è tenuto lo scorso weekend a Torino presso il Lingotto che ha visto l’esposizione di otto auto storiche della collezione Bertone acquisite nei mesi scorsi da Asi (automotoclub storico italiano) con un’operazione che ha permesso di valorizzare oltre misura il Design italiano. Il presidente Asi, l’avvocato Roberto Loi, sottolineando il valore del patrimonio che la collezione Bertone rappresenta per la storia di Torino, ha aggiunto “L’acquisto per Asi era un fatto dovuto. Spesso in Italia non vengono riconosciuti i meriti del suo popolo – ha sottolineato – ma almeno nel design possiamo affermare di essere tra i primi al mondo. Negli autoveicoli poi siamo apprezzati ovunque. Basti pensare alla Giaguaro- Italdesign acquistata da Audi, dove sono occupati 1000 dipendenti per disegnare prototipi che diventeranno i veicoli di tutti i giorni. Spero si possa trovare una collocazione alla galleria Asi dove si possano esporre i gioielli della collezione Bertone e di altre di pari importanza. Ho già chiesto di essere ascoltato dagli amministratori locali per avere una location degna della città nota al mondo intero per il design automobilistico”.

La richiesta avanzata dall’avvocato Loi ha trovato in Andrea Tronzano capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale un interlocutore interessato al problema che ha presentato con alcuni colleghi una mozione in consiglio comunale per trovare una sede adeguata ai gioielli automobilistici d’epoca. “Avrei voluto ‪Torino Esposizioni, – ha commentato a margine Tronzano – ma l’attuale amministrazione ha già destinato i locali ad una biblioteca, secondo me sbagliando, perché quella era la giusta location per il museo del design che rappresenta un fiore all’occhiello per l’Italia e per Torino”.

FEDERICA BOSCO

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*