La sicurezza è un diritto ed un valore. La modifica dello Statuto, improrogabile primo passo – CittAgorà

La sicurezza è un diritto ed un valore. La modifica dello Statuto, improrogabile primo passo – CittAgorà

La salvaguardia della sicurezza dei cittadini è una priorità per il gruppo consiliare comunale di Forza Italia.

Il nostro PACCHETTO SICUREZZA lo dimostra. Ventinove proposte realizzabili e scritte, insieme alle Circoscrizioni, nel rispetto delle leggi che regolano l’ordine pubblico.

Il gran lavoro di Polizia, Carabinieri e Vigili Urbani (già oggi fanno ordine pubblico; bisogna riconoscerglielo, anche economicamente) ci dà una certezza: è la politica della sinistra che è assente. Noi invece siamo presenti e vogliamo una metropoli sicura, rispettosa delle regole, vivibile, coesa e senza ghetti.

La prima azione: dare una ragione giuridica al Consiglio Comunale per investire sulla sicurezza. Per questo chiediamo due nuovi punti nello Statuto.

L’articolo 2 intitolato “Finalità del Comune” dovrebbe vedere aggiunta, fra le altre, la frase. “Il comune persegue la finalita’ di garantire la sicurezza dei cittadini attraverso l’applicazione di tutti gli strumenti legislativi utili”. Pensate che oggi la “Costituzione” della Città non prevede la parola “sicurezza” in nessun articolo.

L’art.73: “Il comune esercita funzioni di polizia locale e a tal fine e’ istituito il corpo di polizia municipale, al servizio dei cittadini”. I civich non possono non essere nello Statuto.

Le altre 28 proposte proveremo a realizzarle nel corso dei 5 anni a partire dal primo bilancio preventivo di questa legislatura 2006-2011.

Andrea Tronzano – Consigliere proponente

0 Commenti

Lascia una risposta