Tronzano: “Serve rinnovare Napoli mi lasci il suo posto” – La Repubblica

Tronzano: “Serve rinnovare Napoli mi lasci il suo posto” – La Repubblica

Una mini-fronda si aggiunge a quelle che già lacerano Forza Italia. A capeggiarla è l’ex capogruppo in consiglio comunale Andrea Tronzano, che ieri ha riunito alla Gam i suoi elettori e una parte del partito (dei “big” era presente solo l’ex sottosegretario Mino Giachino), per chiedere ad Osvaldo Napoli, unico eletto forzista in Comune, di fare un passo indietro in nome del «rinnovamento». A quel punto, e non a caso, sarebbe proprio Tronzano, in ragione del numero di preferenze raggiunte, a subentrare in Sala Rossa all’ex deputato, il quale non ha però la minima intenzione di farsi da parte.

«Napoli potrebbe essere uno dei padri nobili del partito: dovrebbe avere la capacità di dire basta, aiutando la formazione di una nuova classe dirigente?», azzarda il primo escluso Tronzano, che formula anche ipotesi per la guida del partito in Piemonte, tirando in ballo i nomi di «Alberto Cirio e Claudia Porchietto, personalità di grande livello che possono assumere le redini del partito». Grandi assenti al raduno i vertici di Forza Italia, a cominciare da Gilberto Pichetto. [g.g.]

17.07.16_Repubblica_Manifestazione

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*